Landi Renzo, rally in Borsa dopo l’accordo con le banche

Landi Renzo in rally a Piazza Affari. Il titolo della società di Cavriago (Reggio Emilia), che produce impianti a gas e Gpl per automobili, guadagna oltre il 6,6% a 0,28 euro (-48% la performance a un anno) in scia all’annuncio di un accordo con le banche per la ristrutturazione del debito e un aumento di capitale da 45 milioni di euro di cui 20 verranno dal Fondo salvaguardia imprese promosso dal Mimit e gestito da Invitalia e altri 20 milioni saranno garantiti dal socio di maggioranza Green by definition.

L’accordo con Banco BPM, Intesa Sanpaolo e UniCredit riguarda «la rimodulazione degli accordi di finanziamento a medio e lungo termine – si legge in una nota – nel contesto di una operazione di rafforzamento patrimoniale che prevede l’ingresso del Fondo salvaguardia imprese, promosso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy (Mimit) e gestito da Invitalia, l’Agenzia Nazionale per lo sviluppo nell’azionariato di Landi Renzo».

L’investimento di Invitalia «è soggetto ad alcune condizioni sospensive, compresi l’esito favorevole dei necessari passaggi autorizzativi ministeriali e il perfezionamento della documentazione contrattuale inerente alla manovra finanziaria complessiva».

L’azienda di Cavriago mostra valori in crescita, secondo i risultati preliminari “unaudited” al 31 dicembre 2023: ricavi consolidati pari a 303,3 milioni di euro, Ebitda Adjusted di 7 milioni e posizione finanziaria netta di 112,4 milioni (98,6 milioni Adjusted). I risultati finanziari al 31 dicembre 2023 saranno approvati il 23 luglio.

Source link